Covid-19: sorpreso un conducente alla guida di un’autovettura di un suo amico senza un giustificato motivo.

Covid-19: sorpreso un conducente alla guida di un’autovettura di un suo amico senza un giustificato motivo.
In data 18 aprile, nell’effettuare dispositivi di controllo per il COVID-19, una Pattuglia della Polizia Stradale di Latina – nel comune di Latina fuori centro abitato lungo la strada provinciale 45 – ha sorpreso un conducente alla guida di un’autovettura di un suo amico senza un giustificato motivo.
Da accertamenti su strada gli operatori della Polizia Stradale verificavano che l’utente era sprovvisto della patente di guida in quanto revocata dal 2007 e l’autovettura che conduceva era priva della prescritta copertura assicurativa.
Al 32enne, originario di Sezze, venivano contestate tre infrazioni al Codice della Strada riguardanti la guida sena patente, la mancanza della prescritta assicurazione dell’auto e mancanza di giustificato motivo in violazione alle disposizione per il COVID-19, per un ammontare di 6.511 euro con conseguente fermo amministrativo per tre mesi del veicolo lancia Y.
Sanzione al C.D.S anche per il proprietario dell’autovettura per incauto affidamento del veicolo per 398 euro.
Fonte: Questura di Latina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *